MASTERCLASS DI OTTONI – M° PIEROBON

Masterclass di alto perfezionamento – ottoni – M° Marco Pierobon
Bologna 7 – 9 ottobre – Mercato Sonato

SCARICA IL REGOLAMENTO  E IL MODULO

L’Associazione Senzaspine organizza la Masterclass di alto perfezionamento – ottoni tenuta dal M° Marco Pierobon. Il corso sarà aperto a tutti gli ottoni: trombe, corni, tromboni e tuba; con particolare rilievo alle lezioni individuali e alla musica d’insieme.

Luogo: La Masterclass si terrà presso il Mercato Sonato – via Tartini 3, 40127 Bologna. 

Durata e svolgimento: Il corso inizierà lunedì 7 ottobre e terminerà mercoledì 9 ottobre. Lo svolgimento delle lezioni si articolerà in 3 giorni di studio intensivo individuale e collettivo. I migliori allievi saranno segnalati per eventuali partecipazioni, in caso di necessità di organico,  nelle produzioni lirico – sinfoniche dell’Orchestra Senzaspine.

Programma:
I giorno – 9.00/18.00

Lezioni individuali mattina e pomeriggio.

II giorno – 9.00/18.00

Lezioni d’insieme, prove brani musica da camera mattina e pomeriggio.

III giorno – 9.00/22.00

Banchetto Yamaha con prova strumenti assestamento e concerto finale.

Costi: 

  • Quota d’iscrizione comprensiva della tessera associativa € 40,00 – entro il 10 settembre 2019.
  • Quota di partecipazione € 150,00 allievo effettivo (warm-up / lezioni individuali / lezioni e prove musica d’insieme / concerto finale)  – € 75,00 uditori (warm-up / lezioni e prove musica d’insieme / concerto finale) – pagamento in loco
  • Pranzi € 5,00.

Modalità d’ iscrizione: Per l’iscrizione è necessario che ogni allievo invii all’indirizzo email info@senzaspine.com

  • Scheda d’iscrizione debitamente compilata e sottoscritta 
  • Curriculum vitae
  • Ricevuta di bonifico della quota di iscrizione

Scadenze: La documentazione necessaria per l’iscrizione dovrà pervenire entro il 10 settembre 2019;  la quota di iscrizione potrà essere pagata tramite bonifico bancario al seguenti dati: 

 

Associazione Senzaspine APS Bancoposta – Posteitaliane S.P.A,

IBAN IT63D0760102400001015654419 versamento su C/C POSTALE n.001015654419

OGGETTO: Nome Cognome – Masterclass Pierobon 

Annullamento: L’organizzazione si riserva la facoltà di annullare la Masterclass qualora non si presentasse il numero sufficiente di partecipanti o qualora, cause indipendenti dalla propria volontà, ne impediscano il regolare svolgimento. In questi casi agli iscritti verrà rimborsata la quota di iscrizione. Le quote non sono rimborsabili in caso di rinuncia da parte dell’allievo. 

Concerto Finale: Mercoledì 9 ottobre 2019, al termine della Masterclass, si terrà il concerto finale che vedrà la partecipazione di tutti gli allievi al Mercato Sonato. Tutti gli studenti effettivi riceveranno, a fine corso, un attestato di partecipazione. La Masterclass è finalizzata al perfezionamento strumentale individuale, su musica da camera ed insieme per ottoni. Verrà affrontato un repertorio impegnativo con l’importante partecipazione del Maestro Pierobon.  I migliori allievi saranno segnalati per eventuali partecipazioni, in caso di necessità di organico, nelle produzioni lirico – sinfoniche dell’Orchestra Senzaspine.

Maggiori informazioni: info@senzaspine.com3397396741 Marco Trebbi

SCARICA IL REGOLAMENTO  E IL MODULO

 

MARCO PIEROBON

Primo Premio nei concorsi internazionali di Passau (Germania), Imperia ed Aqui Terme, Marco Pierobon è stato per quasi dieci anni Prima Tromba delle Orchestre del Maggio Musicale Fiorentino (1999-2002 con Zubin Mehta) e dell’Accademia di S. Cecilia (2003-2008 con Antonio Pappano), ed ha collaborato con lo stesso ruolo con la Chicago Symphony Orchestra (Daniel Barenboim) e l’Orchestra Filarmonica della Scala.

Si è esibito come solista con le orchestre del Maggio Musicale Fiorentino, English Chamber Orchestra, Wiener Kammerkonzert, China Youth Orchestra, I virtuosi del Teatro alla Scala, Max-Plank-Philarmonie Műnchen, Junge Philarmonie Salzburg, Filarmonica Marchigiana, con le orchestre di Mar del Plata e Tucuman (Argentina), Mantova, Bolzano, Vicenza, Sanremo.

In tale veste si è esibito in Giappone, Russia, Argentina, Cina, Europa e Stati Uniti con Direttori quali Mehta, Karabtchevsky, Siebens, Heider, Neuhold, Gothoni. Gli sono state dedicate diverse opere da parte di importanti compositori quali Giancarlo Aquilanti, Angelo Sormani, Giuseppe Bonafine, Michele Mangani. Con lo Stanford Wind Ensemble ha eseguito nel 2014 la prima assoluta del concerto per Tromba e Wind Orchestra di Giancarlo Aquilanti, sia negli USA che in un tour europeo. Sempre nel 2014 ha debuttato come direttore, collaborando con l’orchestra Sinfonica di Sanremo e l’Orchestra “Haydn” di Bolzano, oltre ad aver già diretto in passato gruppi di fiati e di ottoni. Nel 2017 ha diretto l’Orchestra del Teatro Nazionale Croato di Zagabria e l’Orchestra da camera di Perugia.

Marco Pierobon ha all’attivo cinque produzioni discografiche solistiche ed un DvD didattico sugli ottoni: “SoLo” (2011 – Marche Wind Orchestra, dir. Michele Mangani), “Nano Nano” (2013 – New Project Funk Orchestra), “The Golden Trumpet” (2015 – Giovani Fiati Umbri, dir. Filippo Salemmi), “Made in Italy” (2015 – Insubria Wind Orchestra, dir. Angelo Sormani) che contiene diverse incisioni in Prima Mondiale “The Maestro” (2017 – Orchestra di Fiati dell’Istituto Vecchi Tonelli di Modena e Carpi, dir. Massimo Bergamini). Ha tenuto Masterclass in USA, Argentina, Russia, Kazakistan, Cina, Canada, Inghilterra, Grecia, Germania ed Austria, e per diversi Festival ed Accademie Italiane. Ha effettuato registrazioni per Sony ed Emi con l’Orchestra dell’Accademia di S.Cecilia (Roma) sotto la direzione di Antonio Pappano. Con il Quintetto di ottoni GomalanBrass, di cui cura tutti gli arrangiamenti, si è esibito in tutto il mondo ed ha all’attivo quattro produzioni discografiche e due DVD per Summit Records e Naxos. Dal 2007 è titolare della cattedra di Tromba presso il Conservatorio di Bolzano. Marco Pierobon è “Yamaha Performing Artist” e “Wedge Mouthpiece Endorsing Artist”. Suona esclusivamente strumenti Yamaha ed imboccature Wedge.

Attualmente vive nella campagna parmense con la moglie Francesca, violinista ed insegnante di musica, due figli, Biagio e Amelia, e due cani, Otello e Violetta.